Ray Ban New Wayfarer 2132

Amareggiato ma persuaso all’azione, lo denuncia alla polizia che lo arresta davanti agli occhi dei due fratelli minori. Il ragazzo rischia adesso una pena di quindici anni e una detenzione lontana dai fratellini di cui da anni si occupava da solo. Dopo un duro scontro verbale col suo rapitore, Michel lo colpisce con uno schiaffo.

Passato quindi alla regia cinematografica, ha ottenuto grande successo con Anonimo Veneziano (1970), seguito poi da Cari genitori (1973) e Eutanasia di un amore (1978), tratto dal romanzo di G. Saviane. Nel 1983 è apparso in Legati da tenera amicizia di Giannetti.

Nel 2001 compare in Sole negli occhi di Andrea Porporati, nel film tv L’inganno (2003), poi viene richiamato dall’amico Avati per la rimpatriata di La rivincita di Natale (2004), dov’è nuovamente Ugo, conduttore televisivo invecchiato di diciotto anni. Offre una grande interpretazione sofferta in Il regista di matrimoni (2006) di Marco Bellocchio, dov’è lo Smamma, simbolo della tragedia di un uomo ridicolo che si finge morto per vincere almeno un David di Michelangelo. Dopo una piccola parte in Baciami piccina (2006) di Roberto Cimpanelli, ritorna in gran forma tra Gli amici del Bar Margherita (2009) di Pupi Avati, ambientato a Bologna negli anni Cinquanta.

Caratterista negativo dalla fisionomia incredibilmente marcata e che gli ha permesso di portare sui grandi schermi personaggi che per intensità sono un’esplosione di malvagità allo stato puro.Figlio di un manutentore di lampioni stradali e di una casalinga, Michael Ironside nasce in Canada, diventando durante l’adolescenza un ottimo lottatore di wrestling, anche se la sua iniziale ambizione era quella di diventare uno scrittore. Non per niente a soli 15 anni, Ironside scrive una commedia intitolata “The Shelter” che vince un premio universitario canadese e lui usa proprio quel denaro vinto per metterla in scena. Iscrittosi all’Ontario College of Art, segue le lezioni di recitazione di Janine Manatis e studia per tre anni alla Canadian National Film Board, costruendo parallelamente sia la sua carriera di sceneggiatore e regista teatrale, sia quella di attore.Debutto e consacrazione con ScannersGli Anni Settanta sono ormai quasi alla fine quando decide di tentare la strada del cinema, ma solo come attore.

Nel 2011 ha scritto e direttoMosse vincenti, con Paul Giamatti e Amy Ryan, distribuito da Fox Searchlight con grande successo di pubblico e di critica.Ha scritto e diretto The Cobbler, con Adam Sandler e Dustin Hoffman.Il film è stato presentato al Toronto Film Festival e distribuito da RLJ/ImageEntertainment. Nel 2015 ha presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia e al Festival di Toronto (dove ha vinto il premio del pubblico) il thriller giornalistico Il caso Spotlight, che racconta lo scandalo che tra il 2001 e il 2002 ha sconvolto la diocesi di Boston a causa di abusi compiuti da un sacerdote per oltre trent’anni. Il film ha vinto il premio Oscar al miglior film nel 2016.

Lascia un commento