Ray Ban 3136

Romantica, spontanea, seduttiva: Kirsten Dunst è l’incarnazione della ragazza della porta accanto.Nel 1989, dopo la separazione dei genitori, lascia la città natale per trasferirsi nella West Coast con mamma Inez, gallerista d’arte di origini svedesi, e il fratellino Christian: il padre dell’attrice, Klaus Dunst, è un medico tedesco che dirige un’azienda di ausili sanitari.A soli tre anni, la piccola Kiki si affaccia al mondo dello showbiz recitando in numerosi spot commerciali.Debutto con Woody AllenDebutta sul grande schermo in New York Stories: gira l’episodio diretto da Woody Allen.Nel 1990, De Palma la scrittura in Il Falò della Vanitàe, successivamente, entra nel cast della soap Quando si Ama.Nel frattempo, studia danza all’Anne Rice’s Memnoch Ball di New Orleans.Il successo con Tom Cruise e Brad PittE’ il 1994 quando una dodicenne Kirsten prevale sulla quotatissima Christina Ricci, ottenendo il ruolo della boccolosa Claudia nello sfarzoso horror di Neil Jordan, Intervista col Vampiro. Nel film recita accanto ai divi Tom Cruise, Brad Pitt e Antonio Banderas.Entrata nelle grazie di Hollywood (e di Brad Pitt), la baby diva viene ingaggiata in Piccole Donne, dove soffia di nuovo la parte alla star italo americana, nel ruolo di Amy March da piccola.Musa per Sofia CoppolaAbbandonate le vesti di graziosa enfant prodige, l’ormai avvenente artista incanta le platee nell’independent movie di Sofia Coppola, Il Giardino delle Vergini Suicide.Ventiquattro mesi più tardi, si fa resettare ricordi amorosi in Se Mi Lasci ti Cancello.Tornata a far battere il cuore del ragazzo aracnide inSpider Man 2, l’attrice, nel 2005, affianca il caliente Orlando Bloom nell’esistenziale Elizabethtown: sul set nasce, tra i due colleghi, una tenera amicizia.E dopo aver interpretato Marie Antoinette ancora una volta diretta da Sofia Coppola, la giovane viene catturata di nuovo nella ragnatela dell’Uomo Ragno, nel terzo capitolo delle sue mirabolanti avventure.Ha appena firmato il contratto per dare il volto a Debbie Harry, la storica cantante delle Blondie, nel bio pic della star.Nel 2011, grazie alla sua interpretazione nel drammatico Melancholia di Lars von Trier, vince il premio come Miglior Attrice al Festival di Cannes.Torna a Cannes l’anno successivo con On the Road ed è attesa in molti altri progetti quali Love Secrets, Bachelorette e The Wedding Party. Nel 2013 è protagonista di Upside Down e partecipa alla commedia di David O.

Nel pomeriggio è previsto un vertice tra i sindaci di Gioia Tauro, San Ferdinando e Rosarno, i comuni su cui ricade l del porto. Escludo che si possa arrivare anche a un’ordinanza di chiusura del porto”, ha detto Domenico Madaffari, sindaco di San Ferdinando, il comune in cui ricade il 75% del porto, tutte le banchine. “Siamo pronti avverte a mobilitare tutta la Piana di Gioia Tauro”.

Lascia un commento