Occhiali Da Sole Uomo Ray Ban Prezzi

Dopo aver frequentato qualche corso e aver iniziato a lavorare nei teatri locali, partecipa a due cortometraggi Heaven Only Knows (1992) di Liam Regan e Public Toilet (1992) di Stephen Rennicks.Il debutto sul grande schermoIl debutto sul grande schermo avviene invece con vietato portare cavalli in città (1992) di Mike Newell con Gabriel Byrne e Ellen Barkin, ma si tratta di una comparsata da poliziotto e niente di più. Successivamente, avrà dei ruoli minori in: La guerra dei bottoni (1994) dove reciterà il ruolo del maestro; La piccola principessa (1995); Cracker Best Boys e Il primo cavaliere (1995) con Sean Connery e Richard Gere.I film irlandesiIl suo primo ruolo veramente importante, quello di Phillotson, è nella pellicola drammatica Jude (1996), purtroppo, però continuerà ad avere piccoli personaggi in: Police 2020, Falling for a Dancer, Shooting the Past, When the Sky Falls, Il club dei rapimenti (2002), Breakfast on Pluto (2005) e Revelation.I film internazionaliIl suo primo vero lavoro in una produzione internazionale è nel lupesco Dog Soldiers, dove invece recita il ruolo del Capitano Ryan. Da allora la sua carriera si alterna fra il cinema britannico e quello americano: The League of Gentlemen’s Apocalypse, Il vento che accarezza l’erba (2006) di Ken Loach con Cillian Murphy dove veste i panni di Dan, La Mummia La tomba dell’Imperatore Dragone (2008), Hunger (2008), The last vampire Creature del buio (2009), Harry Brown (2009) con Michael Caine, Scontro tra Titani (2010), The Whistleblower (2010) con Vanessa Redgrave, Centurion (2010), Un poliziotto da happy hour (2011) e Safe House (2012) con Denzel Washington.

Nel 2009 è Michael, innamorato di una donna misteriosa e affascinante che, in momenti e modi diversi, ha ritmato la sua vita: è la storia di The Reader A voce alta di Stephen Daldry, sguardo lucido sugli effetti di una bugia che nasconde drammatiche verità. Nel 2012 è nelle sale con il film di Jonathan Liebesman La furia dei Titani e con Grandi speranze di Mike Newell tratto da Dickens. Fiennes, che aveva già partecipato al primo capitolo del film, è presente nel successivo nello stesso ruolo: il dio degli inferi Ade.

Nello stesso anno prende parte al drammatico Nick Mano Fredda di Stuart Rosenberg, dove il tema principale ruota attorno al desiderio di libertà e al valore delle idee rivoluzionarie. Tutti i film del debutto cinematografico di Hopper sembrano legati da un filo sottile fatto di ribellioni, anticonformismo e controcultura americana: il cinema è così la rappresentazione visiva della personalità forte e spericolata di Dennis Hopper, un atteggiamento che non abbandonderà mai, nemmeno in età adulta.Il successo di Easy RiderDopo il futuristico Panico nella città (1968), dove un gruppo di terroristi cerca di far scoppiare la terza guerra mondiale, Hopper sfrutta appieno le sue idee rivoluzionarie per scrivere la sceneggiatura di Easy Rider (1969), che decide di dirigere e interpretare assieme a Peter Fonda. Il film diventa in poco tempo il manifesto degli hippy; i due protagonisti, fautori del viaggio on the road più famoso della storia del cinema, incarnano perfettamente tutte le caratteristiche della cultura alternativa degli anni Sessanta: droga, musica pop, libertà sessuale e mistificazione del mito americano.

Lascia un commento